Agenda

18 aprile 2017

Pontedera (PI) – Convegno – “La relazione d’aiuto tra ansia di protezione ed empowerment”

Via Delle Brigate Partigiane n. 2 - Pontedera (PI) - 18 aprile dalle 09:00 alle 17:00

Il CNCA è una federazione di secondo livello che, tramite i propri gruppi soci, sperimenta ogni giorno prassi di sostegno e presa in carico di persone ad alta vulnerabilità sociale attraverso servizi e progetti di u.d.s. tox/marginalità/tratta e prostituzione, drop in/centri intermedi diurni a bassa soglia, strutture di accoglienza residenziale rivolte a rifugiati/richiedenti asilo, tossicodipendenti, homeless, donne e madri con figli in condizioni di fragilità.

Alcune di queste pratiche sono ormai validate ed hanno una propria letteratura che le legittima (anche se non possono contare su risorse economiche stabili ed omogenee su tutto il territorio nazionale), ma spesso sono condizionate da un contesto sempre più emergenziale e che condiziona anche il modo di lavorare degli operatori, spingendoli verso un approccio d’intervento “salvifico”.

Per il suddetto motivo gli operatori sociali che lavorano in tali contesti professionali spesso ci chiedono di fare ulteriori passi avanti – soprattutto di processo e metodo – per andare a perfezionare le filiere della presa in carico, rendendole maggiormente aderenti anche ai cambiamenti socioeconomici e di politica internazionale che stanno riguardando il nostro Paese: pensiamo alla crisi economica strutturale che da un decennio investe l’Italia ed ai flussi migratori che stanno condizionando sempre di più in un gioco al ribasso le scelte della politica.

Inoltre, spesso il lavoro con le vulnerabilità/fragilità è “ingabbiato” da consuetudini/paletti che alla lunga limitano la nostra azione, ad es. la settorialità degli interventi che tiene a distanza e separa tra loro i vari operatori che lavorano con una stessa persona (sanità, sociale, casa, lavoro), oppure il vincolo rigido dell’adesione della persona ad un progetto individuale predefinito/contratto sociale. L’unica soluzione è rimanere ben ancorati ad una metodologia condivisa di lavoro sociale.

La giornata di auto formazione vuole infatti provare a rispondere a queste contraddizioni, rafforzando le competenze e mettendo a confronto – in modo pratico e non teorico – le metodologie della relazione d’aiuto in una situazione laboratoriale di case-study. Lo faremo con il supporto di Leopoldo Grosso che, grazie alla sua riconosciuta esperienza, avrà il compito di portare a sintesi i vari contenuti che verranno espressi dai presenti.

martedì 18 aprile 2017 ore 09:00
Via Delle Brigate Partigiane n. 2 - Pontedera (PI)

Per maggiori informazioni clicca qui
Indietro

Scelti da noi

Testi

Io non mi arrendo. Bambini e Famiglie in lotta contro la Povertà: fragilità e potenziali

Fondazione L'Albero della Vita e Fondazione Emanuela Zancan
2015

Foto

“Bettica” la nave dei bambini: l’arrivo dei migranti ad Augusta

Guardano verso il molo, molti salutano e si abbracciano. Altri guardano con curiosità i militari italiani in tuta bianca che

01/01/1970

L’Opinione

Vai all'archivio

Focus On

Gli approfondimenti di piattaforma infanzia

Leggi tutto
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
OK