L'Opinione
13 Febbraio 2014

Gianluca Vitiello – La riscoperta dei valori parte dai minori

L’altro giorno mi ha molto colpito il video ripreso da tutte le televisioni, in cui due giovani ragazze vengono alle mani per un banale motivo senza che nessuno dei compagni di classe presenti tentasse minimamente di dividerle. Anzi questi ultimi oltre ad essere spettatori passivi, si limitavano a riprendere col telefonino lo scontro e subito dopo a pubblicare il video su Youtube e Fb. Si rimane sconcertati, ci si chiede che cosa stiamo trasmettendo a questi giovani. In quelle immagini non c’è solo il disagio delle periferie, da dove questi ragazzi protagonisti del video vengono, ma c’è il fallimento della nostra missione di educatori anche nel nostro privato.

Faccio il dj, ho occasione quotidiana di confronto con i giovani e, anche nel mio ruolo di Docente per l’Accademia della Moda a Milano, ho la possibilità di parlare spesso con i ragazzi. Ci troviamo di fronte a una generazione quanto mai confusa, arrabbiata, disillusa, per la quale i valori sono da ricercare spesso nel possesso di cose materiali, e il rispetto verso gli altri (genitori, insegnanti, amici, Istituzioni) è ritenuto un dettaglio accessorio.

Viviamo il tempo in cui tutto è “sdoganato”, va bene tutto, non importa, perché in qualche modo “la passerai liscia”. Questo è quello che la storia degli ultimi vent’anni ci insegna. E questa è culturalmente la più mortificante eredità che abbiamo lasciato ai giovani. Le stesse politiche giovanili negli ultimi decenni hanno sistematicamente fallito, allontanando inesorabilmente i ragazzi dalla politica e dalle Istituzioni.

Per questo motivo, progetti di informazione e sensibilizzazione sulle tematiche dell’infanzia e dell’adolescenza sono quanto mai necessari, è un’urgenza che non possiamo più rimandare, una priorità da non disattendere. Ridiamo ai ragazzi la speranza, insegniamo loro il valore dell’aggregazione e della condivisione. Rendiamoli partecipi, facciamoli sentire protagonisti principali della possibilità di cambiare le cose, mettiamoli nuovamente al centro della vita del nostro Paese“.

Gianluca Vitiello – speaker Radio Deejay

Tutte le opinioni

Vedi tutti