Rassegna stampa

America Latina, adolescenti a rischio: cresce il numero dei sicari ragazzini

Fonti:

Vite ai margini, dove imparare a delinquere è tra le poche alternative possibili. È questo lo scenario che accomuna le storie di migliaia di adolescenti latinoamericani. Discriminazione, violenza, povertà alimentano il terreno farraginoso in cui crescono, spesse volte nell’incuranza genitoriale alla mercé del crimine organizzato. 

“L’insieme delle violazioni dei loro diritti” – da parte degli adulti, delle istituzioni e dello Stato – “implica per i bambini, le bambine e gli adolescenti una condizione di estrema vulnerabilità e li espone ad essere adescati dalle organizzazioni a delinquere”, scrive la Commissione Interamericana dei Diritti Umani, nell’ultimo rapporto “Violenza, infanzia e crimine organizzato”.

Continua…

Indietro