Rassegna stampa

Dalla Spagna il primo baby-esoscheletro al mondo per bimbi con Sma

Fonti:

Alvaro, 5 anni, sorride mentre avanza incerto verso mamma e papà. Piccoli passi che hanno il sapore di una grande impresa. Le sue gambe – immobilizzate dall’atrofia muscolare spinale (Sma) che lo ha costretto su una sedia a rotelle – possono muoversi perché sorrette da un baby-esoscheletro, il primo al mondo pensato a misura di bambini affetti da questa grave malattia che toglie la forza nei muscoli.

La tecnologia è stata brevettata in Spagna dal Consiglio nazionale delle ricerche iberico (Csic) e dal suo spin-off Marsi Bionics (unità di business basato sulla tecnologia), ed è attualmente in fase preclinica. Il tutore ha delle lunghe aste di supporto (ortesi) che vengono regolate per adattarsi e circondare le gambe e il tronco. All’altezza delle articolazioni, dei motori mimano i muscoli umani e danno al bambino la forza necessaria per stare in piedi e camminare.

Continua…

Indietro