Rassegna stampa

Disabili in Calabria – Dalla gravità dei fatti alla replica della Roccisano: Pci e M5S chiedono le dimissioni

Fonti:

L’argomento è scottante, si parla di soldi, di assistenza ai disabili e di diritto allo studio. Tutto nel calderone nell’ultima puntata di Report, su Rai3, che ha approfondito il problema del trasporto dei disabili in Calabria. Materia di competenza, dopo la legge Delrio, della Regione e non più della Provincia. Peccato che per qualche motivo alcuni di loro sono rimasti a casa e non posso raggiungere la scuola se non con mezzi propri. Report per avere spiegazioni interroga la diretta interessata, almeno politicamente, l’assessore alle Politiche sociali e alla Scuola, Federica Roccisano, che nel montaggio dell’intervista non riesce a dare una spiegazione sul perché non è stato gestito il servizio, abbozzando un poco convinto “il passaggio delle competenze non si è perfettamente chiarito”, poi chiama Pietro per capire chi ha la competenza “”non vorrei aver detto qualche cazzata”) per la gestione dei servizi a disabili e sembra, il montaggio aiuta, che scopra in quella circostanza che le competenze sono della Regione.

Subito dopo l’intervista Milena Gabanelli interviene dicendo: “Esiste anche l’ignoranza colpevole. Per dire: nel 2015 la regione Calabria ha dovuto restituire allo Stato i soldi destinati agli studenti con disabilità – e parliamo di una cifra che raggiunge i 550.000 euro (fondi non gestiti dall’amministrazione Scopelliti, ndr)– perché, scrive la Corte dei Conti, “la regione non è stata in grado di gestire le risorse”. E intanto i ragazzini restano a casa. Ecco, pretendiamo che da domani questa vicenda sia risolta”.

Continua…

Indietro