Rassegna stampa

Gli adolescenti di oggi non vogliono crescere. Non è detto che sia un male, ma i genitori devono spingerli a uscire

Fonti:

Il tasso di gravidanza adolescenziale ha raggiunto un minimo storico. E sempre meno teenager bevono alcolici, fanno sesso o lavorano part-time. Come ho scoperto da un’analisi di sette ricerche approfondite recentemente pubblicata, rispetto ai loro omologhi di 10 o 20 anni fa è meno probabile che gli adolescenti guidino una macchina, abbiamo un fidanzato o una fidanzata o escano senza i propri genitori.

C’è chi ha provato a spiegare alcuni aspetti di queste tendenze. Il sociologo David Finkelhor ha sostenuto che gli adolescenti di oggi sono più seri e responsabili. Il giornalista Jess Williams controbatte che sono solo più noiosi. Altri hanno suggerito che i teenager non lavorano perché sono semplicemente pigri. In ogni caso, nessuno di questi ricercatori e scrittori è riuscito a collegare ogni aspetto. Non bere o non fare sesso potrebbero essere considerati comportamenti “virtuosi”, ma non guidare o non lavorare non sono collegabili a virtù– e potrebbero anzi essere considerati comportamenti meno responsabili. Un più basso tasso di gravidanza adolescenziale non è “noioso” o “pigro”: è fantastico.

Continua…

Indietro

Mediateca Correlata

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
OK