Rassegna stampa

Hashish nel sangue: bimbo in coma a Milano

Fonti:

Un bimbo di un anno e 8 mesi è finito in ospedale in gravi condizioni a causa di un’intossicazione da Thc, il principio attivo dell’hashish. Il piccolo, che abita coi genitori a Sesto San Giovanni, è stato portato in ospedale Vittore Buzzi di Milano sabato pomeriggio, ma solo ieri i medici hanno allertato la polizia dopo aver visionato i risultati delle analisi del sangue.

Dopo le convulsioni e una grave crisi respiratoria, il bambino è finito in coma. Dai primi accertamenti svolti, il padre del piccolo sarebbe un egiziano abituale consumatore di hashish. La madre, romena, non ne avrebbe alcuna traccia nel sangue e quindi si esclude che possa averla passata al figlio, magari con l’allattamento.  Davanti alle richieste di spiegazioni avanzate da medici e agenti, la coppia si è giustificata dicendo che il bambino potrebbe aver trovato e ingoiato l’hashish al parco, ma l’ipotesi più credibile al vaglio degli inquirenti è che invece lo abbia trovato e ingerito in casa, raccogliendone un residuo caduto per terra, o lasciato incustodito in qualche posto.

Continua…

 

Indietro

Mediateca Correlata

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
OK