Rassegna stampa

La Disney scannerizza le dita ai bambini

Fonti:

I parchi divertimento della Walt Disney stanno pianificando di scannerizzare le dita dei bambini di età compresa tra i tre e i nove anni, in modo da combattere le frodi e bloccare il riutilizzo dei biglietti, come ha riportato mercoledì Associated Press. I biglietti dei bambini appartenenti a questo gruppo di età è facilmente trasferibile perché non hanno le impronte digitali. A partire da più di un decennio fa, i bambini più grandi e gli adulti che visitano i parchi devono sottoporsi alla registrazione delle impronte digitali al momento di acquisto del biglietto, come ha riportato l’Orlando Sentinel. La Disney ha usato la “finger geometry”, ovvero fotografie che rivelano diversi punti sulle dita di una persona per identificare il biglietto. Il genitore può essere scannerizzato al posto del figlio se non si vuole esporre il bambino al processo di scannerizzazione.

Continua…

Indietro