Rassegna stampa

Lorenzin: “La marijuana fa male e ora i bambini sono il nuovo mercato”

Fonti:

Il no alla legge sulla legalizzazione della cannabis lo dà come politico di Ap, il partito più schierato contro il provvedimento arrivato ieri in aula alla Camera, ma soprattutto, ripete più volte nel corso dell’intervista, come ministra alla Sanità.

Beatrice Lorenzin, perché è contraria?
“Perché la cannabis è droga e fa male. Siamo pieni di studi scientifici che dopo anni di consumo di massa ne sanciscono la pericolosità per la salute. Il mio compito è tutelare la salute degli italiani. Sono contraria ai messaggi banalizzanti specie verso i giovani e questa norma dà un segnale normalizzante riguardo alle droghe. Da anni i consumatori sono ragazzini, il nuovo mercato sono i bambini di 10, 11, 12 anni.

Continua…

Indietro