Rassegna stampa

Napoli, tre rapinatori puntano pistola alla tempia di un bimbo

Fonti:

Pur di portare via il bottino in una casa a Napoli, tre rapinatori pluripregiudicati non si sono fatti scrupoli e hanno puntato la pistola alla tempia a un bimbo di appena tre anni, costringendo il padre a consegnare loro 25mila euro in contanti, 3 Rolex d’oro e altri oggetti personali. È successo ieri pomeriggio in via Alessandro Volta, nel quartiere Vasto Arenaccia, dove i tre hanno tenuto in ostaggio l’uomo, i suoi figli (16 e 3 anni) e la madre, fino a che non gli è stato consegnato quello che chiedevano. Poi sono fuggiti a bordo di una Lancia Y.

I tre sono stati però subito rintracciati dalla polizia grazie al sistema “cattura targhe” che ha consentito agli agenti di rintracciare l’auto. Prima è stato identificato l’intestatario del mezzo, Mario Scognamiglio, un pluripregiudicato sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, a casa del quale hanno trovato la Lancia Y. Nel corso di un appostamento, gli agenti hanno poi fermato il secondo complice, Salvatore Attanasio, pregiudicato in affidamento in prova ai servizi sociali, con 9mila euro in contanti negli slip e un Rolex. Infine, dopo un’irruzione è stato fermato anche il terzo rapinatore, Armando Vinciguerra, con precedenti per rapina e furto. Arrestati per rapina aggravata e sequestro di persona a scopo di rapina, i tre sono stati portati alla Casa circondariale di Poggioreale.

Continua…

Indietro

In evidenza

Mediateca Correlata

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
OK