Rassegna stampa

Pediatri Usa, per i bambini fino a 18 mesi niente tablet

Fonti:

Tablet lontani da mani e occhi dei bambini piccoli, fino a 18 mesi, se non per videochattare con i nonni. E dai 18 ai 24 mesi, per i genitori che volessero introdurli nella routine dei loro pargoli, il consiglio è di utilizzare i dispositivi elettronicidigitali solo per programmi di apprendimento, sempre supervisionandone la fruizione. I pediatri americani dettano nuove raccomandazioni sull’utilizzo dei nuovi media come smartphone e tablet, ma anche pc e televisori, per i bambinisia in età pre-scolare che dai 6 anni in su.

L’attenzione dell’American Academy of Pediatrics è concentrata non solo sul tempo in cui questi dovrebbero essere utilizzati, ma anche sul “quando” e sul “perché”. Il limite orario è suggerito per i bambini da 2 a 6 anni: un’ora al giorno e sempre con software che permettano l’interazione tra i piccoli e lo strumento tecnologico.

I pediatri sono intervenuti per suggerire ai genitori come regolare l’utilizzo di questi strumenti digitali ormai onnipresenti in tantissime case. I rischi sono legati a un uso massiccio di tablet e smartphone associato all’impoverimento della qualità del sonno e della salute fisica. Alcuni dati indicano anche una correlazione tra l’uso eccessivo della tecnologia e un significativo aumento dell’Indice di massa corporea.

Continua…

Indietro