Rassegna stampa

Reggio Calabria, sacerdote indagato per pedofilia e detenzione di materiale pedopornografico: la Curia lo sospende

Fonti:

Questa volta la Chiesa ha subito sospeso il prete indagato per pedofilia. La notizia è stata pubblicata da L’Avvenire di Calabria e confermata dagli ambienti investigativi. Il sacerdote è don Carmelo Perrello, parroco della chiesa di San Gregorio a Reggio Calabria, ha subito ieri la perquisizione degli agenti della polizia postale e dell’ufficio minori della questura che gli hanno notificato un avviso di garanzia firmato dal procuratore aggiunto Gerardo Dominijanni e dal sostituto procuratore Roberto Di Palma.

Don Perrello è accusato di detenzione di materialepedopornografico e di aver avuto rapporti sessuali con un minore. I dettagli dell’indagine sono ancora coperti dal segreto istruttorio ma, stando a quanto trapela dagli ambienti investigativi, la procura di Reggio Calabria sarebbe riuscita a ricostruire una sorta di “doppia vita” del sacerdote: una da uomo di chiesa e una notturna quando sarebbe stato solito uscire con la sua Mini Cooper senza indossare abito talare.

Continua…

Indietro

Mediateca Correlata

Testi

Il corpo in una stanza

Roberta Spiniello, Antonio Piotti, Davide Comazzi (a cura di)
2015

Video

Red leaves falling

MANI TESE e Starway Foundation
2011
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
OK