Rassegna stampa

Scuola digitale, il bilancio del primo anno tra animatori, laboratori 2.0 e formazione prof

Fonti:

È passato un anno dal varo del Piano Nazionale della Scuola Digitale, varato per colmare il gap tecnologico della scuola italiana rispetto a quelle europee. Possiamo pertanto tracciare un primo bilancio della sua attuazione, alla luce anche dell’investimento di un miliardo di euro stanziato dal governo Renzi.

Possiamo sicuramente affermare che pur non essendo un investimento sufficiente a colmare il “digital divide” della nostra scuola rispetto agli standard dei cugini europei, molto è stato fatto in questi 12 mesi. Va ricordato, senza paura di essere smentiti, che provare a modificare un sistema complesso come quello scolastico italiano, per tanti anni tenuto sotto “naftalina”, è impresa tutt’altro che facile.

Continua…

Indietro