Rassegna stampa

Separazione con figli minorenni: come reagiscono i bambini

Fonti:

I bambini non godono di un sistema di pensiero organizzato per sovrastrutture, sino ai 6 – 8 anni i piccoli interpretano il mondo empiricamente e crescono acquisendo conoscenze e consapevolezze attraverso l’esperienza. Per i bambini piccoli la famiglia non ha un’identità sociale né una struttura con crisma giuridico; pertanto, agli occhi del figlio piccolo, la famiglia sono la mamma e il papà con il loro apporto affettivo verso di lui. In questo senso affrontare una separazione con figli minorenni pretende un delicato e amorevole lavoro di supporto e preparazione del bambino affinché, come parte della relazione familiare, il figlio non si senta né protagonista né responsabile della condizione dei genitori.

Coppia e famiglia sono due realtà sociali e affettive intimamente legate: la prima è il nucleo essenziale da cui nasce la seconda. Tuttavia, se la coppia si divide, la famiglia (che prima di questa scissione abbia generato dei figli) non cessa di esistere sopravvivendo in capo ai genitori delle responsabilità, comuni e individuali, verso la prole.

Continua…

Indietro

Mediateca Correlata

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
OK