Rassegna stampa

Siria, il parco giochi dei bambini è sottoterra

Fonti:

Un corridoio stretto, qualche scalino,  un sotterraneo nascosto e poi una sorpresa: sottoterra ci sono giochi, altalene e gonfiabili per i bambini. E’ un vero e proprio parco giochi sotterraneo quello creato dall’associazione Casa diritti degli orfani, finanziata fra gli altri dalla cooperazione olandese, a Ghouta, località dell’hinterland damasceno da anni contesa fra le forze dell’opposizione e quelle del regime, che la bombardano regolarmente e l’hanno colpita anche con armi chimiche. Il parco fa parte di una serie di attività che il gruppo svolge per togliere i bambini dalla strada, dove sono esposti al pericolo delle bombe ma anche a quello della radicalizzazione. A diffondere le immagini sono stati gli attivisti del media center locale, vicino all’opposizione: ennesimo colpo della guerra di propaganda, si potrà dire. Vero: ma anche la dimostrazione che in Siria esiste ancora qualcosa oltre alla violenza delle avverse parti che si combattono (di Francesca Caferri).

Guarda il video

Indietro