Rassegna stampa

Siria, ripresa evacuazione di Aleppo. Anche la piccola Bana tra i tremila che lasciano la città

Fonti:

La bambina siriana di sette anni Bana Al-Abed, diventata famosa per i suoi tweet sulla drammatica vita quotidiana ad Aleppo est sotto assedio, ha lasciato la città assieme alla sua famiglia grazie al cessate il fuoco in atto, che ha permesso a oltre tremila persone di lasciare stamani l’enclave ribelle della città, riaccendendo le speranze di coloro che sono ancora intrappolati nei quartieri orientali.

La notizia su Bana è stata diffusa dalla ong turca IHH, secondo cui Bana ora si trova nella regione di Rashidin. A partire da settembre Bana e sua madre postavano tweet sulla situazione ad Aleppo e il suo profilo era seguito da oltre 323 mila persone. Domenica in uno degli ultimi messaggi la ragazzina chiedeva al presidente turco Erdogan di favorire assieme alla Russia l’evacuazione dalla città: “Siamo così stanchi”, scriveva.

La Russia sembra aver lasciato cadere la sua contrarietà all’invio di osservatori Onu per vigilare sull’evacuazione. Due convogli di circa 20 autobus ciascuno hanno attraversato la linea del fronte diretti verso il territorio ribelle nel nord della Siria, dopo che in nottata 350 persone erano uscite dalla città. Sono state le prima partenze da venerdì, quando il governo ha sospeso l’evacuazione esigendo che venissero lasciati partire anche gli abitanti di due villaggi assediati dal ribelli.

Continua…

Indietro