Rassegna stampa

YouTube non è un posto sicuro per i bambini

Fonti:

YouTube ha annunciato che introdurrà un nuovo sistema per limitare i video con contenuti inappropriati ai minori, dopo un articolo sul New York Times e uno uscito su Medium che hanno segnalato la presenza sistematica di video disturbanti apparentemente identici a quelli dedicati ai bambini. Negli ultimi giorni in molti hanno segnalato infatti la presenza di video violenti, sessualmente espliciti o comunque inquietanti, mascherati da video per bambini. Alcuni di questi sono anche caricati con titoli italiani, e sono tra i primi che compaiono cercando un video adatto a un bambino: ma in certi casi sono tutto meno che adatti a un bambino.

YouTube Kids esiste dal 2015, ma non è ancora disponibile in Italia. Raccoglie oltre 11 milioni di utenti a settimana, ed è pensata per permettere ai genitori di lasciar guardare ai propri figli fino ai 13 anni video su YouTube senza doversi preoccupare che vedano contenuti violenti, volgari o disturbanti. Se la stragrande maggioranza dei video risponde a questi requisiti, ce ne sono altri che sfruttano i personaggi dei cartoni animati per illustrare scene non adatte ai bambini. Soprattutto nelle ultime settimane ci sono state segnalazioni di video che mostravano, per esempio, Spider-Man urinare nella vasca da bagno della protagonista del film Frozen, Mickey Mouse in una pozza di sangue investito da un’auto, o i personaggi di una serie di animazione in uno strip club.

Continua…

Indietro

Mediateca Correlata

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
OK