Testi

Gruppo di lavoro e lavoro di gruppo. Aspetti pedagogici e didattici

Autore: Alberto Agosti
Collezione: scienze della formazione
Lingua: Italiano
Pagine: 192

La dimensione gruppale rappresenta per ogni singola persona una miniera di opportunità, come pure un luogo di possibili rischi, un insieme di risorse e di limiti che costituiscono tutti, se ben vissuti ed elaborati, il sostrato, l’humus fertile per una progressione sul piano professionale ed umano. Accanto alle imprescindibili indicazioni di tipo metodologico e tecnico, viene dunque assegnato uno spazio adeguato a quelle di ordine pedagogico. La sfida è rivolta anche alla didattica, chiamata a dare il proprio contributo come sapere capace di organizzare i dispositivi progettuali e prassici, metodologici, delle azioni legate al lavoro di gruppo, che in ogni caso sono destinate ad avere ricadute sul piano degli apprendimenti e più comprensivamente su quello formativo. L’impegno non può sconfinare e collocarsi rigidamente da una parte o dall’altra, ovvero da un lato verso i metodi e le tecniche orientati a fini puramente efficientistici, del tutto ‘esterni’ rispetto alle persone e alle loro istanze, trovandosi in questo caso esposti al rischio di praticare, di fatto, metodologismi e tecnicismi, o dall’altro verso il clima del gruppo esclusivamente riferito ad esigenze di tipo relazionale. In ambedue le eventualità si è al di fuori di quel tentativo di raccordo, di mediazione autentica, di interpretazione bilanciata del gruppo di lavoro e del lavoro di gruppo che, rifuggendo dalla logica dicotomizzante dell’aut aut, abbracci invece quella integrata dell’et et. Per questo motivo i due temi vengono considerati in questo volume in ordine a due finalizzazioni, corrispondenti la prima alla gestione e all’assolvimento di specifici compiti e funzioni, in special modo nei contesti organizzativi, la seconda invece ai molteplici obiettivi della formazione, intesa nel suo significato più esteso – quindi non solo in senso strettamente professionale – e riferita all’età adulta.

Al termine dell’opera c’è una sezione specificamente dedicata ad una filmografia utile per riflettere e fare formazione in tema di gruppo di lavoro e di lavoro di gruppo.

Alberto Agosti è docente presso la Facoltà di Scienze della formazione dell’Università degli Studi di Verona, ove insegna Didattica generale e metodi e tecniche del lavoro di gruppo ed Educazione degli adulti.

Tra le sue pubblicazioni: Intercultura e insegnamento. Aspetti teorici e metodologici (a cura di), SEI, Torino 1996; Leggere il maltrattamento del bambino. Le radici della violenza (a cura di, in coll. con P. Di Nicola), FrancoAngeli, Milano 2000; Cinema ed educazione. Percorsi per la formazione degli adulti, CEDAM, Padova 2001; Il cinema per la formazione. Argomentazioni pedagogiche e indicazioni didattiche (a cura di), FrancoAngeli, Milano 2004.

Indice

Introduzione

Gruppo di lavoro e lavoro di gruppo tra pedagogia e didattica (Gruppo e gruppo di lavoro: riflessioni preliminari;

Il gruppo e il gruppo di lavoro: due temi interdisciplinari; Componenti pedagogiche nel gruppo e nel gruppo di lavoro;

Aspetti di base della didattica: alcuni problemi; La didattica per il lavoro di gruppo: l’attenzione per i modelli e le teorie;

Il primato delle metodologie didattiche attive) La pratica dell’osservazione, dell’analisi e della riflessività nel lavoro di gruppo (Utilità dell’attività riflessiva, i risvolti etici;

Obiettivi e caratteri del pensare riflessivo sul gruppo di lavoro e sul lavoro di gruppo;

Senso e significato dei dispositivi e degli strumenti di pensiero e di analisi)

Il leader e la leadership (Leader e leadership: interconnessioni; Il leader e i suoi compiti; Gli sbagli che il leader deve cercare di evitare)

Il gruppo di lavoro e il lavoro di gruppo: aspetti organizzativi, metodologici e didattici (Le fasi iniziali; Il rispetto del gruppo di lavoro;La ripartizione dei compiti;L’assegnazione dei ruoli;Il lavoro sulle funzioni e sugli obiettivi del gruppo di lavoro e del lavoro di gruppo;Il conflitto come problema e come risorsa;Tempo, tempi, luoghi e spazi del lavoro di gruppo;L’interpretazione delle dinamiche di gruppo e del gruppo di lavoro;La valutazione del gruppo di lavoro e del lavoro di gruppo;Il fallimento del lavoro di gruppo)

Metodi, tecniche e pratiche del lavoro di gruppo

(Considerazioni preliminari; La comunicazione frontale: il modello della lezione; Il brainstorming;Il metaplan;Il role playng;L’acquario;Il focus group;Lo studio e l’analisi dei casi;Gli autocasi o ‘ricerca d’aula’;Il business game o ‘gioco aziendale’;L’incident;Le esercitazioni e le elaborazioni orali e scritte;L’utilizzazione di Internet)

Film per pensare il gruppo, il gruppo di lavoro e il lavoro di gruppo (Il film come possibile strumento di riflessione formativa)

Bibliografia generale.

Casa editrice: Franco Angeli
ISBN13: 8846478215
Indietro

Scelti da noi

Testi

Io non mi arrendo. Bambini e Famiglie in lotta contro la Povertà: fragilità e potenziali

Fondazione L'Albero della Vita e Fondazione Emanuela Zancan
2015

Foto

“Bettica” la nave dei bambini: l’arrivo dei migranti ad Augusta

Guardano verso il molo, molti salutano e si abbracciano. Altri guardano con curiosità i militari italiani in tuta bianca che

01/01/1970

L’Opinione

Vai all'archivio

Focus On

Gli approfondimenti di piattaforma infanzia

Leggi tutto
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
OK