Testi

Oltre il legame

Anno: 2014
Autore: Maria Garro, Alessandra Salerno
Collezione: Psicologia sociale contemporanea
Lingua: Italiano
Pagine: 192

Genitori e figli nei nuovi scenari familiari.

I repentini cambiamenti che la famiglia attuale attraversa da alcuni decenni riguardano ogni aspetto della sua configurazione e struttura, rendendo necessaria una prospettiva complessa e multidisciplinare indispensabile alla sua comprensione. Le relazioni intra-familiari e inter-sistemiche, i criteri di normatività e funzionalità, lo stesso significato del termine famiglia sono in continua mutazione, arricchendosi di nuove sfumature e declinandosi in nuovi scenari.

Il sottosistema filiale non è immune da tali trasformazioni, e la relazione genitore-figlio deve essere riformulata alla luce di tali più ampi cambiamenti. La famiglia attuale, dunque, può presentarsi oggi profondamente differente da quella tradizionale per struttura e per ruoli: i figli di genitori adottivi, di genitori non coniugati, di coppie omosessuali, i bambini coinvolti nella violenza domestica, sono alcuni esempi di nuove realtà cui è urgente porre attenzione. Figli tra loro certamente differenti, ma simili nel ruolo familiare ad essi attribuito; capaci di riflettere sulla propria famiglia, sulle caratteristiche della relazione con i propri genitori, e non sempre abili nell’affrontare le richieste avanzate dall’ambiente, a volte poco flessibile dinnanzi ai cambiamenti.

I diversi contributi del volume, attraverso riflessioni teoriche e dati empirici, consentono di delineare il profilo di figli appartenenti a specifici nuclei familiari di cui vengono rilevati elementi di criticità e di forza, ponendo in primo piano la costituzione relazionale e sociale dell’essere umano.

Il volume si rivolge agli studenti delle lauree triennali in Scienze e tecniche psicologiche e in Scienze dell’educazione e delle lauree magistrali in Psicologia clinica e Psicologia sociale, nonché a professionisti ed operatori impegnati, anche in campo preventivo, nell’ambito delle relazioni d’aiuto.

Maria Garro è psicologa, ricercatore in Psicologia sociale presso il Dipartimento di Scienze Psicologiche, Pedagogiche e della Formazione della Scuola di Scienze Umane e del Patrimonio Culturale, Università degli Studi di Palermo. Tra le sue pubblicazioni per le nostre edizioni, con A.M. Di Vita, Il fascino discreto della famiglia. Mutazioni familiari e nuove competenze (2006).

Alessandra Salerno è psicoterapeuta, professore associato in Psicologia dinamica presso il Dipartimento di Scienze Psicologiche, Pedagogiche e della Formazione della Scuola di Scienze Umane e del Patrimonio Culturale, Università degli Studi di Palermo. Tra le sue pubblicazioni: con S. Giuliano, La violenza indicibile. L’aggressività femminile nelle relazioni interpersonali (Angeli, 2012); Vivere insieme. Tendenze e trasformazioni della coppia moderna (il Mulino, 2010); con A.M. Di Vita, Genitorialità a rischio. Ruoli, contesti e relazioni (Angeli, 2004).

 

Casa editrice: Franco Angeli
ISBN13: 9788891709332
Indietro

Scelti da noi

Testi

Io non mi arrendo. Bambini e Famiglie in lotta contro la Povertà: fragilità e potenziali

Fondazione L'Albero della Vita e Fondazione Emanuela Zancan
2015

Foto

“Bettica” la nave dei bambini: l’arrivo dei migranti ad Augusta

Guardano verso il molo, molti salutano e si abbracciano. Altri guardano con curiosità i militari italiani in tuta bianca che

01/01/1970

L’Opinione

Vai all'archivio

Focus On

Gli approfondimenti di piattaforma infanzia

Leggi tutto
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
OK